Nihil Difficile Volenti

SABINA ERETUM

Università Popolare

Il termine Manageriale indica senza tema di smentita tutto quell’universo di azioni, scuole di pensiero, formazione, che hanno come centro l’agire dell’uomo.

Nella fattispecie in ambito lavorativo il ‘manager’ è colui che opera attraverso la conduzione di altre persone, quindi un gestore di risorse, per usare un termine sicuramente inflazionato ma che ben rende il concetto.

Un buon Manager deve essere quindi una persona in grado di canalizzare i potenziali dei propri collaboratori, al fine di raggiungere lo scopo dell’organizzazione per cui lavora.

Esistono molti stili manageriali, nessuno dei quali può ritenersi migliore di altri, anzi, secondo degli ambienti e delle persone sarà necessario utilizzare stili differenti, sapere leggere nelle persone con cui si collabora, analizzare il momento storico, definire la collocazione dell’attività svolta dalla propria organizzazione.

I percorsi che suggeriamo sono, come per tutte le aree di formazione di cui ci occupiamo, da considerare come spunti per costruire e personalizzare l’intervento all’interno dell’Organizzazione che reputa importante fornire degli strumenti alle proprie persone, affinché possano meglio operare nel contesto di riferimento.

Ci rivolgiamo pertanto a tutte quelle persone che ricoprono ruoli di gestione e necessitano di confrontarsi con esperti consulenti che portando esempi di altre realtà, ma soprattutto lavorano per fare emergere la realtà in cui i partecipanti operano, per fornire loro quegli strumenti idonei a meglio interpretare il proprio ruolo.

In quest’ottica, il consulente non si pone come un dispensatore di saggezza, con formule e rituali da imporre all’aula, bensì come un catalizzatore di energie che permette, rimanendo esterno al processo, di attivare una reazione positiva che nel tempo condurrà i partecipanti ad avere un ruolo attivo e consapevole, restando nel proprio ambito ed evitando di introdurre processi alieni all’Organizzazione che finirebbero per non essere applicabili.